Tragedia di Quargnento, il cordoglio dei Vigili del Fuoco della Puglia

  Questo contenuto è nella categoria:
  Commenti: Commenti disabilitati su Tragedia di Quargnento, il cordoglio dei Vigili del Fuoco della Puglia

La Funzione Pubblica Cgil Puglia e il coordinamento regionale dei vigili del fuoco della Cgil Puglia esprimono il più profondo cordoglio per i tre colleghi che hanno perso la vita la notte scorsa, nell’alessandrino, nell’adempimento del proprio dovere.

Questa giornata ci lascia attoniti e turbati davanti a queste gravi perdite, ingiustificabili per tutti. Quest’ennesima tragedia che ha colpito tutto il corpo dei vigili del fuoco non può e non deve passare inosservata. Richiamiamo le istituzioni alle loro responsabilità.

I vigili del fuoco, ogni giorno, corrono ogni genere di rischio per soccorrere gli altri; sono esposti ai disastri, per evitare che questi colpiscano i cittadini; intervengono per tutelare il territorio, per salvaguardare la salute e la sicurezza di tutti, e tutto ciò, spesso, in condizioni non adeguate, con mezzi obsoleti e risorse insufficienti, senza le minime tutele, come più volte denunciato dalla Fp Cgil.

Vogliamo inoltre ricordare che i vigili del fuoco, come gli addetti di altri comparti pubblici e privati, non hanno copertura Inail. Questo significa che gli stessi colleghi rimasti feriti la notte scorsa a Quargnento, a cui auguriamo pronta guarigione, dovranno sostenere di tasca propria le spese mediche di questo incidente. Tutto ciò non è più sostenibile.

Occorre con urgenza estendere la copertura Inail a queste lavoratrici e a questi lavoratori, impegnati ogni giorno per garantire soccorso e sicurezza ai cittadini. In merito, la categoria e la confederazione nazionale hanno già presentato precisa richiesta al tavolo aperto al Ministero, insieme ad un adeguamento delle retribuzioni, oggi fra le più basse d’Europa.

Il commenti a questo post sono chiusi