Scuola di polizia locale per il Nucleo di Vigilanza Ambientale

  Questo contenuto è nella categoria:
  Commenti: Commenti disabilitati su Scuola di polizia locale per il Nucleo di Vigilanza Ambientale

Polizia locale

Il personale del Nucleo di Vigilanza Ambientale in formazione nella scuola regionale di polizia locale. È questo la proposta della Funzione Pubblica della Cgil Puglia per gli ex operatori di polizia provinciale, transitati in regione da più di due anni e ancora professionalmente penalizzati e mortificati dalla mancata attuazione del regolamento di vigilanza ambientale.

In un’ottica di riqualificazione e aggiornamento professionale, la Funzione Pubblica della Cgil ha proposto che gli operatori del nucleo di vigilanza ambientale possano partecipare alle attività formativa della scuola regionale della polizia locale, che è stata istituita lo scorso settembre e che diventerà operativa il prossimo anno, con l’obiettivo di realizzare un sistema permanente di formazione degli operatori della polizia locale. Il personale in questione, proveniente dai corpi di polizia provinciale delle province pugliesi, ha svolto per anni funzioni di polizia locale e, pertanto, non può essere escluso da questa opportunità di crescita e qualificazione professionale, a meno che non si depotenzi, senza una obiettiva ragione e in modo del tutto opinato, la loro condizione di lavoratori e professionisti. 

Il commenti a questo post sono chiusi