Accordo per le cooperative sociali

  Questo contenuto è nella categoria: Cooperative sociali
  Commenti: Nessuno/a

In data 17 giugno 2016 si sono incontrate presso gli uffici di Legacoop Puglia in Bari alla via Capruzzi,n. 228, le Centrali Cooperative Legacoop Puglia, Federsolidarietà Confcooperative Puglia e AGCI Sociale Puglia e le OO.SS. FP CGIL Puglia, U!L FPL Puglia e FISASCAT CISL Puglia.

Le parti,

stante la premessa al Contratto di Il° livello sottoscritto il 29 luglio 2013, con particolare riferimento:

  1. alla crisi economica in atto che tanti disagi, difficoltà e problemi sta generando alle famiglie, ai lavoratori,ai giovani e ai pensionati,soprattutto nel sud del paese;
  2. alla funzione ancora più fondamentale che il Settore della Cooperazione debba assumere,in tale contesto, nel sistema dei servizi alla persona e all’integrazione sociale delle fasce più deboli dei cittadini;
  3. alla necessità, proprio per questo, di erogare servizi sempre più di qualità, con personale professionalizzato e fortemente motivato;

ritenuto che vada compiuto ogni sforzo per contemperare gli interessi dei cittadini fruitori dei servizi e  idiritti delle lavoratrici e dei lavoratori,in uno con la salvaguardia dei livelli occupazionali;

dato per scontato l’impegno delle OO.SS. a vigilare affinché tali tutele abbiano adeguata attenzione già in sede di predisposizione dei Capitolati d’Appalto da parte delle Amministrazioni,

concordano guanto segue:

In occasione del cambio di gestione si garantisce, ai lavoratori interessati:

la piena applicazione dell’art. 37, CCNL Cooperative Sociali,nonché il mantenimento della medesima posizione normo-economica goduta durante il precedente  rapporto di  lavoro.

l’applicazione  dell’art. 18, L. n. 300/1970 ai lavoratori che già ne godevano  durante  il rapporto di lavoro con l’impresa uscente.

L’Osservatorio di cui all’art. 2 del Contratto di Il° livello sottoscritto il 29/7/2013, invece, assicurerà una vigilanza continua ed un monitoraggio sistematico riferendo al Comitato Misto Paritetico Regionale per le iniziative necessarie.

Scarica il documento originale in formato Pdf: Accordo 17 giugno 2016 (003)