Stabilizzazioni Sanità, le richieste di Fp Cgil Puglia

  Questo contenuto è nella categoria:
  Commenti: Commenti disabilitati su Stabilizzazioni Sanità, le richieste di Fp Cgil Puglia

Sanità Regioni

Nei giorni scorsi, nuovo incontro in Regione per discutere di stabilizzazioni nel settore sanità. Le organizzazioni sindacali hanno incontrato Giancarlo Ruscitti e Giovanni Campobasso, rispettivamente direttore e dirigente del dipartimento promozione della salute della Regione Puglia. Novità importanti in arrivo per chi aspetta la stabilizzazione. Il ministero della Salute ha dato l’autorizzazione per la copertura economica del tour over. In più, sarà possibile investire i risparmi rinvenienti dalla spesa farmaceutica. La quantificazione esatta della disponibilità finanziaria complessiva sarà resa nota, però, solo dopo l’incontro con il ministero dell’economia. Solo dopo, la Regione Puglia potrà procedere alle stabilizzazioni.

Nel frattempo, ed è questa la sollecitazione che arriva dalla Fp Cgil Puglia, la Regione può procedere ad alcuni passaggi formali per rendere più rapide le procedure e per evitare ulteriori complicazioni in questa fase di transizione. Biagio d’Alberto segretario generale Fp Cgil Puglia, ha chiesto dunque «Che sia pubblicati gli elenchi dei lavoratori che hanno maturato i requisiti per la stabilizzazione; che le Asl possano attingere dalle graduatorie di concorso, tenendo conto della residenza degli idonei; di procedere in continuità, fino alla stabilizzazione, per chi non ha ancora maturato i 36 mesi; concedere nulla osta o aspettativa ai vincitori di concorso che hanno maturato i requisiti di stabilizzazione nella Asl di residenza».

Il commenti a questo post sono chiusi