Stai navigando la categoria: Funzioni centrali


LA CAMERA VOTA LA RIFORMA DELLA DIFESA 11.12.2012 “LA REVISIONE DELLO STRUMENTO MILITARE” È LEGGE!!!”

  • Ampia delega al governo dimissionario;
  • Tagli al personale, riduzione della presenza civile nella Difesa;
  • interventi delle FF.AA. per calamità naturali fatte per protezione civile a carico degli Enti Locali;
  • Stanziamento previsto per la Difesa nei prossimi 12 anni di 230 miliardi di euro;
  • Autonomia dei vertici militari nell’uso delle risorse determinate dalla delega;
  • Confermato acquisto degli F35 ridotti da 131 a 90, ma che comunque avranno un costo tra i 99 milioni e 107 milioni di euro, a seconda dell’allestimento;
  • Controllo parlamentare sulle spese per armamenti. … Continua a leggere

LAVORATORI A TEMPO DETERMINATO DEL MINISTERO INTERNO – UN MESE IN MENO!

In sede di approvazione definitiva della legge di stabilità è stato previsto l’emendamento relativo ai lavoratori a tempo determinato del Ministero dell’interno.  

Art. 1, comma 410. “Il termine di cui all’articolo 5, comma 2, secondo periodo, del decreto-legge 20 giugno 2012, n. 79, convertito, con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 131, è prorogato al 30 giugno 2013, fermo restando quanto disposto dall’articolo 2, comma 6, del decreto-legge 29 dicembre 2010, n. 225, convertito, con modificazioni, dalla legge 26 febbraio 2011, n. 10. A tal fine, con le procedure di cui all’articolo 5, comma 1, del decreto-legge 20 giugno 2012, n. 79, convertito con modificazioni, dalla legge 7 agosto 2012, n. 131, una somma pari a euro 10.078.154 per l’anno 2013 è assegnata all’apposito programma dello stato di previsione del Ministero dell’interno.” … Continua a leggere

I SINDACATI INDICONO L’ASSEMBLEA PERMANENTE NEI LOCALI DEL COMITATO PROVINCIALE DI ROMA, PER IMPEDIRE LO SMANTELLAMENTO DEL CEM, SARA’ IMPEDITA OGNI FORMA DI RICOLLOCAZIONE DELL’UTENZA E I LAVORATORI PRESIDIERANNO ONDE EVITARE QUALSIASI SMEMBRAMENTO DEL LORO SERVIZIO (comunicato unitario)

I rappresentanti sindacali, riuniti in assemblea con i lavoratori del C.E.M., esprimono la forte preoccupazione per le notizie che sono state fornite dal Direttore del Comitato Regionale Lazio, Dott.ssa Paccapelo, in merito allo stravolgimento del protocollo di intesa, che ci era stato sottoposto dalla C.R.I., nell’incontro del 27 dicembre u.s., redatto dopo numerosi incontri con rappresentanti del Ministero della Salute e del Commissario della Regione Lazio, la parte oggetto di totale cambiamento è quella che riguarda i lavoratori. … Continua a leggere