Stai navigando la categoria: Province


Decreto mobilità provinciali – iniziativa unitaria a BARI il 27 ottobre 2015

Egregio Presidente,

le scriventi OO.SS. visti gli enormi ritardi che stanno caratterizzando il processo di riordino del sistema delle autonomie locali ed in particolare delle Province e delle Città metropolitane, ritengono imprescindibile un intervento da parte del Governo volto alla risoluzione dei problemi che stanno emergendo in queste settimane, anche alla luce dei profondi ritardi con cui si sta intervenendo in tutte le regioni, compresa la Regione Puglia. … Continua a leggere

Disegno di legge regionale di riordino delle funzioni delle Province

Care/i compagne/i,

          ieri   21 settembre si è tenuto l’incontro richiesto unitariamente dalle Segreterie Regionali confederali e di categoria del Pubblico Impiego di CGIL, CISL, UIL e l’Assessore al Personale Gennaro Nunziante sul disegno di legge regionale di riordino delle funzioni delle Province.

Nell’incontro, a cui era presente anche il Dirigente Giovanni Tria, l’Assessore ha ribadito che è intento dell’Ente approvare la legge nel più breve tempo possibile, rispettando le scadenze previste dalla norma, scongiurare le penalità previste dalla stessa, nonché evitare strumentalizzazioni atte ad acuire il già delicato confronto con il Governo nazionale. … Continua a leggere

Segnalazione circa “iniziative” datoriali presso la Provincia di Brindisi

Questa Segreteria Territoriale è stata allertata dall’intero quadro dirigente e nostre RSU dell’Amministrazione Provinciale di Brindisi su iniziative in corso di messa in opera, circa una mobilità interna del personale per circa il 10% della dotazione organica nonché informazioni ufficiose circa una riorganizzazione della struttura dell’Ente con la soppressione di alcuni servizi (esempio: Corpo di Polizia Provinciale) per implementarne altri, il tutto cercando di sottrarsi al confronto sindacale. … Continua a leggere

Nota sulla sospensione del riordino delle Province e dell’istituzione delle Città Metropolitane

L’accelerazione impressa alla fine della legislatura ha definitivamente archiviato la possibilità di convertire in legge il decreto 188/2012 che avrebbe dovuto tracciare la fine del riordino delle Province e l’istituzione delle Città Metropolitane.

All’interno della legge di stabilità, approvata oggi in Senato, è stato introdotto un comma che interviene sulla normativa vigente per scongiurare l’inevitabile incertezza sull’assetto delle Province e sull’attribuzione delle relative funzioni che si sarebbe creata alla luce di quanto disposto dall’articolo 23 del decreto Salva-Italia e dagli articoli 17 e 18 del decreto 95/2012 convertiti con la legge n. 135/2012. … Continua a leggere